Protezione Civile

Non solo emergenza - Vi parliamo un po di noi di Gazzada Schianno.......

Compito principale della Protezione Civile è la previsione, prevenzione, gestione e superamento di disastri e calamità, di origini umane e naturali, di situazioni di emergenza, di eventi straordinari e, in generale, anche ad attività di difesa civile.

Fortunatamente la frequenza di tali eventi sul nostro territorio è bassa, permettendo ai volontari di dedicarsi alla gestione dei mezzi, ai corsi formativi e di aggiornamento del personale, all´esercitazione e sviluppo dei vari piani di prevenzione sul territorio e alla collaborazione con la comunità, all'organizzazione ed alla gestione di incontri, eventi e programmi con altri gruppi e associazioni, in loco e al di fuori del territorio comunale.

I volontari di Protezione Civile di Gazzada Schianno si ritrovano con l´obiettivo di creare momenti di confronto, nella convinzione che sia necessario e utile un lavoro di squadra e una sempre maggiore coesione, insieme per un´ideale, per un fine, per trovarsi pronti e uniti per eventuali emergenze che si dovessero presentare.

 

Il nostro Gruppo, inoltre, partecipa e organizza raccolte fondi al fine di aiutare chi è stato colpito da calamità naturali o chi ha la sola sfortuna d´essere nato in una terra povera e ha necessità di aiuti basilari come l´acqua e il cibo.

Tutto con l'aiuto dei cittadini di Gazzada Schianno a cui va un nostro calroso e grande GRAZIE.

Dal 2003, ogni anno, da sola o con la partecipazione di altre associazioni, la Protezione Civile di Gazzada Schianno ha raccolto fondi e donato beni utili per sopperire alle difficoltà di chi aveva bisogno, partendo da Ripabottoni (CB), Pakistan, Malawi, Abruzzo, Haiti, Caldogno (VI), Pignone (SP), Quistello (MN) e Olbia.

Ripabottoni, si è donato un contributo per la costruzione della biblioteca distrutta dal terremoto del 2002.

Olbia, acquistato otto lavatrici per altrettante famiglie.

Chi non viene mai dimenticato: In collaborazione con l´associazione ‘Malawi nel cuore´, per lo stesso paese africano e per vari anni, ha donato dalle pompe a pedali per l´irrigazione dei campi all´acquisto di materiale edile per la costruzione di una scuola, da un trattore per lavorare i campi agli attrezzi agricoli più comuni.



Abruzzo, parco giochi per bambini a Monticchio.

La più grande da noi organizzata in collaborazione con:

Ditta e Dipendenti FICEP Spa

Pro Loco Giovani

AVIS

Fondazione Munari

CAI

Caritas

Parrocchie

Coop. Dumenza

Ass. Pesca

........e il consueto aiuto dei cittadini.

Tutti insieme nella raccolta fondi "Un Sorriso per l'Abruzzo" lanciata nel 2009 subito dopo il sisma che ha colpito quella regione e conclusa il 31 maggio 2014 con l'inaugurazione del Parco.

 

 (al lato la targa su cippo all'ingresso dello stesso)

Aiuti alle popolazioni colpite da calamità

Abruzzo - Terremoto 2009

Olbia 2014

Donazione di 8 lavatrici per la popolazione di Olbia colpita dall'alluvione del novembre 2013